VIA DELLE MONDINE 6, 41012 CARPI (MO) ITALY

Appuntamento al Teatro Filodrammatici di Milano per la presentazione di «Linus – Festival del fumetto», ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi, che si terrà ad Ascoli Piceno dal 29 settembre al 2 ottobre: quattro giorni ricchi di appuntamenti con proiezioni, letture, mostre, concerti, incontri con scuole primarie, medie e superiori sul tema del fumetto e dialoghi con i tanti ospiti attesi. Appena terminata la maratona estiva del Festival «La Milanesiana», arrivato ormai alla 23a edizione, la Sgarbi è già pronta per un’altra impegnativa avventura. In compagnia di Elisabetta Sgarbi è intervenuto Marcello Garofalo che si è occupato di preparare una quindicina di pannelli con le note attorno ad altrettanto copertine. Una prima mostra dedicata al fumetto Linus era stata presentata a Venaria in occasione della scorsa Milanesiana, ma quella che sarà visitabile ad Ascoli Piceno sarà più completa e unica nel suo genere. Si potranno vedere tutti insieme i 688 numeri del fumetto dal 1965 ad oggi. Dopo Ascoli Piceno la Mostra del fumetto trasloca al Mart di Rovereto, ma è ipotizzabile che in futuro qualcosa verrà fatto anche a Milano, città dove Linus è nato.

Il Festival, oltre agli sponsor, ha ottenuto finanziamenti anche dal Ministero della Cultura, non a caso il ministro Dario Franceschini è intervenuto con un messaggio di sostegno alla manifestazione. Quest’anno poi è il centesimo anniversario della nascita di Charles Schulz, l’inventore.
«Onoriamo la sua memoria – racconta Elisabetta Sgarbie lo facciamo ad Ascoli Piceno perché è una città che ricorre nei libri di mio padre, una città bellissima e meno amata di quanto meriterebbe. Nelle Marche sono nati Andrea Pazienza e Tullio Pericoli. Sarà un festival indisciplinato dove si parlerà anche di letteratura, cinema e teatro. Il fumetto è come una chiave che apre porte. Quello che andremo a mettere in scena lo possiamo chiamare letteratura grafica».

Per parte sua Marcello Garofalo ricorda che le strisce di Linus hanno rappresentato una novità, anche perché nella proposta si mira a sospendere la riflessione e spesso si fa a meno della parola. «È rappresentato il mondo dell’infanzia che riflette il mondo degli adulti» ha concluso Garofalo.

Giorno per giorno ecco il programma:

Giovedì 29 settembre

Inaugurazione della mostra inedita “Tutti i linus. 100 anni con Charles Schulz” con interventi di Nicola Lagioia (Premio Strega 2015), Massimo Martelli, Marcello Garofalo, Laura Valente ed Elisabetta Sgarbi. Alle 21

proiezione del film del 2021 “Diabolik” dei Manetti bros. Segue il dialogo tra i fratelli Manetti e Marcello Garofalo, con l’intervento di Igort, direttore editoriale di linus

Venerdì 30 settembre

Proiezione del film “5 è il numero perfetto” di Igort (con Valeria Golino, Toni Servillo e Carlo Buccirosso, presentato al Festival del Cinema di Venezia 2019), ispirato al suo omonimo noir napoletano diventato ormai un classico del fumetto moderno. Intervengono Igort, Toni Servillo e il produttore cinematografico Angelo Curti. A seguire Simone Cristicchi presenta uno spettacolo in anteprima in cui unisce musica e disegno, dal titolo “Ho disegnato troppo”. Il cantautore si immergerà nei suoi brani più famosi, disegnando contemporaneamente dal vivo le sue emozioni.

Sabato 1 ottobre

Davide Toffolo e il fumettista e animatore Michele Bernardi tengono una lezione per gli studenti del Liceo Artistico dedicata ai videoclip di animazione.

Proiezione di “La famosa invasione degli orsi in Sicilia”, un film d’animazione di produzione franco-italiana del 2019 diretto da Lorenzo Mattotti e basato sull’omonimo romanzo di Dino Buzzati. Il regista sarà presente in sala e dialogherà con Sandro Veronesi (Premio Ore 21.00 al Nuovo Cineteatro Piceno (Sala 1). In serata ci sarà un dialogo tra Milo Manara e Sandro Veronesi.

Domenica 2 ottobre

Il performer Antonio Rezza racconta “Encefalon”, il suo estroso mazzo di Carte da Gioco, in dialogo con l’autrice e linguista Francesca Serafini.

Proiezione di “Paz!”, film del 2002 diretto da Renato De Maria e tratto dai fumetti di Andrea Pazienza.

Il festival si conclude con l’anteprima dello spettacolo Extralishow, tra musica, disegno dal vivo e parole, nato da un’idea di Elisabetta Sgarbi. Protagonisti gli Extraliscio guidati dalla follia strumentale e voce dolcissima di Mirco Mariani, accompagnato dal clarinetto di Moreno il Biondo e dalla band. Con loro sul palco l’attore e poeta Leo Mantovani, che narrerà la storia della band punk da balera, e Davide Toffolo che durante lo spettacolo disegnerà dal vivo e unirà la sua voce graffiante a quella di Mariani. Anteprima vedrà la partecipazione straordinaria del mattatore Antonio Rezza.

Questo il link per programma e prenotazione degli eventi del Linus Festival per gli eventi relativi al Nuovo Cineteatro Piceno, tutti con ingresso gratuito con prenotazione ➡️ www.linusfestival.it
Per gli eventi al Teatro Ventidio Basso, i biglietti sono acquistabili su VivaTicket: HO DISEGNATO TROPPO (vivaticket.com);  EXTRALISHOW (vivaticket.com).