VIA DELLE MONDINE 6, 41012 CARPI (MO) ITALY

Si ballerà finché entra la luce dell’alba
Extraliscio – Punk da Balera

di Elisabetta Sgarbi

Gli EXTRALISCIO sono i protagonisti del nuovo film di Elisabetta Sgarbi “Si ballerà finché entra la luce dell’alba. Extraliscio – Punk da Balera” che è stato presentato in anteprima alle Giornate degli Autori nell’ambito della 77° Mostra del Cinema di Venezia
VINCITORE DEL PREMIO SIAE AL TALENTO CREATIVO 

Clicca qui per il trailer

“Questo film non è solo un omaggio a questo gruppo musicale indefinibile che incrocia la tradizione e la ricerca, ma a un genere, il liscio, che ha un rilievo culturale e sociale che va sottolineato, soprattutto ora che, per l’emergenza sanitaria, rischia di non sopravvivere. A Venezia non ci sarà solo un film, ma l’eco di una storia gloriosa.”
Elisabetta Sgarbi

Una produzione
Betty Wrong
In collaborazione con la Regione Emilia-Romagna

Si ballerà finché entra la luce dell’alba
Extraliscio Punk da Balera

Un film di
Elisabetta Sgarbi
Racconto di Ermanno Cavazzoni
Con
Ermanno Cavazzoni ed Extraliscio
Disegni e animazioni Igort
Musiche Extraliscio

E la partecipazione straordinaria di
Biagio Antonacci, Francesco Bianconi, Orietta Berti, Vasco Brondi, Roberta Cappelletti, Franz Cattini e Mario Andreose, Riccarda Casadei, Elio, Lodo Guenzi, Jovanotti, Bruno Malpassi, Leo Mantovani, Gli Omini, Antonio Rezza, Armando Savini, Michele Sganga.

Il film
Circa cinque anni fa Moreno il Biondo, leggendario capo orchestra di Casadei, star del liscio e delle balere, principe del clarinetto, incontra Mirco Mariani, sperimentatore di suoni, compositore raffinato, conoscitore e collezionista unico di strumenti antichi e rari. Così, sotto i buoni auspici di Riccarda Casadei (figlia di Secondo Casadei), i due musicisti, di formazione così diversa, ma accomunati dall’amore e dalla dedizione assoluta alla musica, fondano Extraliscio.
Non poteva mancare, nella formazione originale, la voce di Romagna mia nel mondo, l’Alain Delon della Romagna, Mauro Ferrara.
Dunque, la tradizione del liscio romagnolo, quello vero, quello che “si balla finché non entra la luce dell’alba”, finché la gente ha voglia di ballare, incontra suoni e luoghi nuovi, incrocia traiettorie impensabili, dalla musica elettronica, al rock, al pop. E il folklore romagnolo si apre a nuovi orizzonti, e la Romagna incontra il mondo.
Ermanno Cavazzoni – straordinario scrittore emiliano, autore di il Poema dei lunatici, da cui Federico Fellini ha tratto il suo ultimo film, La voce della luna – è la voce narrante del film, e segue, con le sue movenze stralunate, il viaggio degli Extraliscio dalle origini del liscio ad oggi.

“Extraliscio è energia, amore per la musica, per il fare musica e per fare ballare, estro, improvvisazione e studio, malinconia e gioia, liscio e punk. Ho scoperto gli Extraliscio, grazie a Ermanno Cavazzoni, e ho scoperto di averli sempre avuti dentro di me, di averli sempre ballati, come un suono, o un palloncino, che insegui una vita, senza sapere perché.”
Elisabetta Sgarbi

“Extraliscio è una meteora di sulfurei e nichel sul materasso del liscio.”
Ermanno Cavazzoni

 

Elisabetta Sgarbi, dopo oltre venti anni alla Direzione della casa editrice Bompiani (Gruppo RCS Libri), nel novembre del 2015, assieme a Umberto Eco e altri amici scrittori, editori, imprenditori, ha fondato La nave di Teseo Editore, di cui è Direttore Generale e Direttore editoriale. E’ Presidente di Baldini+Castoldi e Oblomov Edizioni e Direttore responsabile della rivista Linus.
Ha ideato, e da 21 anni ne è Direttore artistico, il Festival Internazionale La Milanesiana Letteratura Musica Cinema Scienza Arte Filosofia Teatro Diritto Economia.
Dal 1999 dirige e produce i suoi lavori cinematografici, presentati nei più importanti Festival internazionali del Cinema.
È Presidente della Fondazione Elisabetta Sgarbi che promuove la diffusione della cultura e della conoscenza dell’arte.
E’ membro del Consiglio di amministrazione della Fondazione Paulo Coelho con sede a Ginevra.