VIA DELLE MONDINE 6, 41012 CARPI (MO) ITALY

Dopo la grande accoglienza ricevuta dall’album PAESAGGIO DOPO LA BATTAGLIA e il debutto direttamente sul podio dei dischi e dei vinili più venduti nella classifica FIMI GfK, Vasco Brondi è pronto a calcare i palchi per un nuovo tour estivo che lo porterà a esibirsi in alcuni degli scenari più suggestivi e incantevoli d’Italia a partire dal prossimo 27 giugno a Villa Torlonia – San Mauro Pascoli (FC).

“Finalmente si ricomincia a suonare” – scrive Vasco Brondi – “Nel nuovo tour proveremo a dare una colonna sonora a questo Paesaggio Dopo La Battaglia, al rivedersi finalmente al di là degli schermi, in anfiteatri, parchi, periferie, castelli, in riva al lago e sul lungomare, in provincia e in montagna. Ci ritroveremo attorno a questo nostro rito contemporaneo dopo avere custodito il fuoco per un anno.
Sarò sul palco con violoncello e pianoforte, chitarra elettrica e sintetizzatori, cassa dritta, percussioni, cori sacri e canzoni piene di battaglie intime e collettive: quelle dell’ultimo disco, alcune dei dischi precedenti, poesie sconosciute e cover stravolte per l’occasione.
Il concerto andrà dal silenzio al fragore. Dalle sole parole, a parti più orchestrali e distorte.
Siamo qui per rivelarci e non per nasconderci.”

Sul palco con Vasco ci saranno Andrea Faccioli Cabeki (Le Luci Della Centrale Elettrica/Baustelle) alle chitarre e ai cori, Andrea Pesce (Tiromancino) al pianoforte e ai cori, Daniela Salvoldi (Le Luci Della Centrale Elettrica/Gianmaria Testa) al violoncello, Simone De Filippis ai synth, moog, elettronica e ai cori, e Niccolò Fornabaio (Vinicio Capossela/The Assyrians) alla batteria e alle percussioni.

PAESAGGIO DOPO LA BATTAGLIA è il primo disco di Vasco Brondi dopo la conclusione del progetto artistico Le Luci Della Centrale Elettrica, autoprodotto da Cara Catastrofe e distribuito da Sony Music. 10 tracce, scritte e prodotte tra Ferrara, Milano e New York, raccontano la nuova visione del cantautore tra battaglie personali e universali, battaglie di crescita e di ricerca, battaglie di perdite e di conquiste.

Il tour è organizzato da IMARTS International Music & Arts in collaborazione con Gibilterra Management e si svolgerà nel pieno rispetto delle linee guida e dei protocolli atti a prevenire la diffusione del contagio da Covid-19.

Queste le prime date annunciate:

27 giugno – S. MAURO PASCOLI (FC), Villa Torlonia
28 giugno – MILANO, Castello Sforzesco
30 giugno – FIESOLE, Teatro Romano | “Estate Fiesolana 
1 luglio – MELPIGNANO (LE), Climate Space Festival
6 luglio – ROMA, Villa Ada
13 luglio – BOLOGNA, Sequoie Music Park 
16 luglio – COLLEGNO (TO), Flowers Festival
18 luglio – VILLAFRANCA (VR), Castello Scaligero
20 luglio – PISA, Giardino Scotto
21 luglio – COMO, Villa Olmo Festival
30 luglio – GARDONE RIVERA (BS), Vittoriale degli Italiani | Tener-a-mente Festival sezione “Indiecativamente” 

 


L’album è stato preceduto dalla pubblicazione di due brani, entrambi accompagnati da videoclip d’autore: Chitarra Nera (https://www.youtube.com/watch?v=6bpnHC30JTM) con protagonista Elio Germano per la regia di Daniele Vicari e Ci abbracciamo (https://youtu.be/WBHtCWhwKUk), secondo estratto dal disco PAESAGGIO DOPO LA BATTAGLIA, con il videoclip diretto da Giorgio Testi con la partecipazione di Stefano Accorsi, basato sulla performance “Save the last dance for me” di Alessandro Sciarroni, Leone D’Oro alla Carriera alla biennale danza 2019.

La cover del disco è una foto di Luigi Ghirri, omaggio alla figura e all’opera del grande artista italiano, filosofo del silenzio.

Il disco, la cui produzione artistica è curata da Taketo Gohara, Vasco Brondi e Federico Dragogna, si arricchisce della partecipazione e la collaborazione di numerosi musicisti di importanza internazionale: da Mauro Refosco (Red Hot Chili Peppers, David Byrne) a Paul Frazier (David Byrne), fino ad arrivare ad Enrico Gabrielli e Alessandro “Asso” Stefana (PJ Harvey, Vinicio Capossela, Mike Patton).